News

Gennaio 2018 - Misura energia prodotta da impianti a fonti rinnovabili: la responsabilità del Gestore di Rete nella Delibera 595/2014 dell'Autorità -

Si ricorda che a partire dall'1 gennaio 2016 il gestore di rete è responsabile della raccolta, validazione, registrazione e messa a disposizione dei dati di misura dell'energia elettrica prodotta dagli impianti incentivati dal GSE.

I produttori interessati, quindi, sono tenuti a porre in atto le azioni per consentire al proprio gestore di rete di eseguire tali attività ai sensi della delibera 595/2014/R/eel. Si precisa che per gli impianti in regime di cessione totale i dati di misura rilevati dai contatori dell'energia elettrica immessa in rete coincidono con i dati dell'energia elettrica prodotta, pertanto in questi casi la richiesta di adeguamento del produttore al gestore di rete è facoltativa.

Si informa che i gestori di rete hanno avviato, ai sensi della delibera 893/2017/R/eel, una campagna di comunicazione per richiedere ai produttori interessati di segnalare, entro il 31 gennaio 2018, eventuali esigenze di adeguamento.

Qualora entro il 31 gennaio 2018 il produttore non invii al gestore di rete un'esplicita richiesta di adeguamento, gli incentivi saranno quantificati a partire dai dati di misura relativi all'energia elettrica immessa in rete, trasmessi dal medesimo gestore di rete al GSE.

Diversamente, nel caso in cui il produttore, entro il 31 gennaio 2018, effettui la richiesta di adeguamento al gestore di rete, per il periodo compreso tra l'1 gennaio 2016 e la data di avvenuto adeguamento, il gestore di rete trasmette al GSE i dati di misura dell'energia elettrica prodotta, desumibili dalle dichiarazioni effettuate dai produttori ai fini fiscali.

I produttori interessati possono contattare il gestore di rete competente per concordare le azioni necessarie.

> Tutte le NEWS