Realizzazioni

Impianto idroelettrico nei Comuni di Ceresole Reale e Noasca (TO) - - Progetto con derivazione dal Torrente Orco

Scheda tecnica:




La realizzazione della centrale idroelettrica comporterà delle ricadute positive sul territorio, in quanto, oltre a comportare dei miglioramenti paesaggistici e ridare fruizione visiva al paesaggio, comporteranno il ripristino di opere esistenti che potranno nuovamente essere a disposizione della popolazione locale. Qui di seguito vengono pertanto elencati gli interventi di compensazione previsti:

  • sistemazione dell'area compresa fra le vasche per la pescicoltura e pesca ed il versante, poco a valle della località S. Meinerio, area attualmente utilizzata per il deposito di ceppi di legno derivanti presumibilmente dai residui delle valanghe; si prevede di pulire l'area asportando il materiale legnoso abbandonato che verrà inviato ad apposite strutture predisposte allo smaltimento;
  • demolizione dei fabbricati dismessi in Frazione Pian Dellera, prevedendo altresì di prolungare il muro cellulare di sostegno esistente al fine di mascherare l’ingombro delle demolizioni previste;
  • ripristino del tratto di strada dismesso dalla Frazione Pianchette al confine con il Comune di Ceresole Reale per permettere l’accesso esclusivo ai mezzi di soccorso; tale operazione prevede di raccordare la suddetta S.P. con i tornanti più a valle realizzando una pista della lunghezza di circa 85 m e pendenza media del 17%, al fine di superare il dislivello esistente fra le due percorrenze;
  • riasfaltatura del tratto stradale Pianchette-S.P. “ex S.S. 460”; 
  • rimozione della gru a più bracci installata in prossimità della strada provinciale, così come richiesto richiesta dall’Ente Parco Gran Paradiso.

CATEGORIA:

indietro