Realizzazioni

Ambiente > Dissuasori per pesci >
Impianto idroelettrico nel comune di Garlasco (NO) - Sistema di dissuasione per ittiofauna per impianto idroelettrico sul Torrente Terdoppio (NO)

Scheda tecnica:



Anno 2015

In seguito alla realizzazione della centrale idroelettrica sul Torrente Terdoppio nel Comune di Garlasco è stato progettato un sistema di dissuasione per ittiofauna avente la funzione di evitare che questi possano introdursi all'interno del canale di derivazione e subire danni a causa del passaggio nelle turbine.
Pertanto, a seguito di una valutazione della fauna ittica presente nel torrente, delle caratteristiche dell'impianto in questione, delle richieste dettate dagli Enti e in concerto con la Committenza sono state valutate diverse soluzioni progettuali (barriere fisiche e comportamentali). Nella fattispecie le barriere fisiche rappresentano la soluzione più semplice ed economica in quanto prevede la sola utilizzazione di griglie di maglia inferiore a quella della taglia della fauna target, mentre le barriere comportamentali sfruttano la capacità dei pesci di reagire a stimoli visivi, uditivi, idrodinamici ed elettrici. In particolare le barriere comportamentali sono quelle elettriche, a sorgente luminosa (
strobe light), di tipo acustico (acoustic fish deterrents) e la cortina di bolle (bubble curtain). Esistono poi dei sistemi ibridi che sfruttano la combinazione delle varie tipologie di dissuasori, per esempio dati dalla combinazione dei sistemi acustici (sound projector) e delle cortine di bolle (air courtain). Sono pertanto state valutate queste diverse soluzioni al fine di individuare quale fosse la più conveniente in termini di minor impatto ambientale, miglior applicabilità e miglior efficacia. 
In base a  queste considerazioni, per il caso in oggetto, si è optato per un sistema di dissuasione denominato bubble curtain, fondato sulla generazione di una schermatura che funge da deterrente per la fauna ittica mediante il segnale sonoro creato dalla formazione delle bolle. Nelle foto allegate al qui presente progetto viene riportato un esempio di tipo di barriera di bolle, realizzata sul Torrente Kohlman, USA (Vaughan Voller et al.,2014). 
Stabilita la tecnologia da adottare e la configurazione del sistema, si è passati alla fase progettuale esecutiva. 
Le specifiche ed il dimensionamento del sistema di dissuasione sono stati stabiliti in base alle caratteristiche geometriche e idrauliche della sezione di installazione.