News

Dicembre 2015 - Bozza nuovo Conto termico -

Ampliamento degli interventi incentivabili e drastica semplificazione delle procedure di accesso.

Tra le novità più importanti contenute nella bozza di decreto, segnaliamo:

• l’aggiunta di 3 nuovi interventi incentivabili rispetto a quelli attualmente già previsti: la trasformazione in "edificio a energia quasi zero", la sostituzione di sistemi di illuminazione con dispositivi efficienti, l’installazione di tecnologie di building automation, di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore;

• l’incentivo, che nella maggior parte dei casi va a coprire il 40% dell’investimento, sale al 50% per gli interventi di isolamento termico nelle zone climatiche E/F e al 55% se l’isolamento è accompagnato dall’installazione di un nuovo impianti di climatizzazione invernale. L’incentivo sale al 65% per la trasformazione in "edificio a energia quasi zero" e per la sostituzione dei sistemi di illuminazione con dispositivi efficienti;

l’eliminazione dei registri attualmente previsti per gli impianti di climatizzazione invernale con pompe di calore e caldaie a biomassa con potenza termica compresa tra 500 e 1000 kW;

• corresponsione dell’incentivo in un’unica rata per importi fino a 5mila euro, sia per i privati che per le Amministrazioni pubbliche;

• possibilità di dimostrare l’avvenuto pagamento delle spese anche per acquisti on line e con carta di credito (oltre che con fattura o bonifico bancario/postale, come attualmente previsto).

> Tutte le NEWS